Image Herz schwebend zwischen zwei Händen

«Favorire la donazione di organi e salvare vite umane»

(Iniziativa popolare federale)

Ogni anno circa 100 persone muoiono in mancanza di organi disponibili. Vale a dire due persone alla settimana. Attualmente oltre 1480 persone nella nostra popolazione sono in attesa di un organo.

Dicendo SÌ all’iniziativa popolare «Favorire la donazione di organi e salvare vite umane»

contribuite ad aumentare il numero di donatori potenziali in Svizzera ed a salvare delle vite!

Gli argomenti principali...

 OrganspendeLebenretten small

weil 85% unserer Bevölkerung der Organspende gegenüber positiv bis sehr positiv eingestellt sind.

 OrganspendeLebenretten small

weil es die Angehörigen durch eine verbindliche Willensäuserung in einem elektronischen Register entlastet.

OrganspendeLebenretten small

weil die Lösung der vermuteten Zustimmung Klarheit und Sicherheit in der Organspende schafft.

OrganspendeLebenretten small

weil Angehörigengespräche nach wie vor stattfinden, ausser bei hinterlegtem Nichtspendewillen.

OrganspendeLebenretten small

weil die Lösung der vermuteten Zustimmung eine offene, moderne und faire Lösung für alle, Befürworter der Organspende, Unschlüssige und Gegner ist.

Argomenti, domande e risposte, miti

Nel caso in cui il modello del consenso presunto venisse adottato, come dovrei procedere se volessi donare gli organi?

Non è richiesta alcuna azione specifica. La volontà di donare è presunta anche in assenza di un consenso documentato, come la tessera di donatore o la registrazione nel registro relativo alle donazioni. Sarebbe auspicabile un’ulteriore registrazione in un registro di donatori. L’importanza delle informazioni dei familiari rimane invariata come fino ad oggi.

Nel caso in cui il modello del consenso presunto venisse adottato, cosa succederebbe se non volessi donare organi e/o tessuti?
Cosa succede se cambio idea?
Cosa succede se non mi registro?
I familiari potrebbero non avere più voce in capitolo?
La tessera di donatore e/o il testamento biologico sono sempre validi?
Perché la fondazione Swisstransplant sostiene questa iniziativa?
Qual è la principale causa del basso tasso di donazione?
Perché non è stata la stessa Swisstransplant a lanciare l’iniziativa?
Il modello del consenso presunto è la soluzione a tutto?
Il principio è stato discusso e respinto nel 2013 in seno al Consiglio degli Stati e nel 2015 in seno al Consiglio nazionale. Sono maturi i tempi per il lancio di questa iniziativa?
Quali vantaggi offre il modello del consenso presunto?
Cosa risponde lei a coloro che si oppongono al modello dell’opposizione, i quali non vogliono che la donazione diventi un obbligo?
Il modello del consenso presunto equivale a una donazione automatica?
Cos’altro si aspetta Swisstransplant da questa iniziativa?
E per quanto riguarda il sostegno politico?

Testo dell'iniziativa

La Costituzione federale1 è modificata come segue:

Art. 119a cpv. 4

4 La donazione a scopo di trapianto di organi, tessuti e cellule di una persona deceduta si basa sul principio del suo presunto consenso, a meno che la persona non abbia espresso in vita la propria volontà contraria.

Art. 197 n. 122
12. Disposizione transitoria dell’art. 119a cpv. 4 (Medicina dei trapianti)

Se le pertinenti disposizioni legislative non entrano in vigore entro tre anni dall’accettazione dell’articolo 119a capoverso 4 da parte del Popolo e dei Cantoni, il Consiglio federale emana mediante ordinanza le necessarie disposizioni di esecuzione, che hanno effetto fino all’entrata in vigore delle disposizioni legislative.

1 RS 101
2 Il numero definitivo della presente disposizione transitoria sarà stabilito dalla Cancelleria federale dopo la votazione popolare.

Pubblicata nel Foglio federale il 17.10.2017

Termine della raccolta delle firme: 17.04.2019

L'iniziativa è stata lanciata dai seguenti membri del comitato (cognome in ordine alfabetico):

Image

Cattin Julien, Roche

 
(Web-Seite)

Image

Grand Arnaud, Montreux

 
(Web-Seite)

Image

Jost Anne-Céline, Villard-sur-Chamby
 
 
(Web-Seite)

Image

Moser Meryl, Corseaux
 
 
(Web-Seite)

Image

Nicollier Mélanie, Montreux

 
(Web-Seite)

Image

Sherif Ludovic, Veytaux

 
(Web-Seite)

Image

Sievi Stephan, Vevey
 
 
(Web-Seite)

Questa iniziativa è sostenuta dalle seguenti organizzazioni:

Opinioni selezionate della popolazione e della politica

Image Jeder soll zum Organspender werden Neue Zürcher Zeitung NZZ
Image Schweizer wollen viel mehr Organe spenden 20min